Adisco Piemonte per la ricerca e la formazione

Dal 1997 Adisco Sezione Regionale Piemonte promuove attività di ricerca per la cura di bambini e adulti affetti da leucemie e studi sulle cellule staminali che hanno aperto nuovi orizzonti per la cura delle malattie immunologiche e degenerative.

Il laboratorio Centro Trapianti e la Cell Factory

Gran parte delle attività di ricerca e studio si svolgono all’interno del Laboratorio Centro Trapianti, nato nel 1999 per approfondire aspetti diagnostici e clinici dei pazienti pediatrici affetti da malattie onco-ematologiche e tumori solidi presso l’Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino e per sviluppare studi sulle cellule staminali. 

All’interno del Laboratorio sono presenti un’unità di ricerca, un laboratorio di manipolazioni per trapianto e una Cell Factory, laboratorio sterile adibito alla produzione di Prodotti Medicinali di Terapia Avanzata (ATMP).

Grazie al contributo di Adisco Piemonte, si è intervenuti sulla Cell Factory per una ristrutturazione dei locali e della procedura di gestione dell’aria sterile. Questi processi hanno garantito nel maggio 2019 l’accreditamento AIFA come Officina Farmaceutica, garanzia della qualità e della sicurezza necessaria nella produzione di prodotti farmaceutici in cui la principale azione biologica è svolta da cellule e tessuti.

La ricerca

Adisco Sezione Piemonte, grazie alla sua attività di raccolta fondi, sostiene numerosi progetti di ricerca che hanno portato a pubblicazioni scientifiche e importanti innovazioni terapeutiche.

Gli studi relativi all’immunoterapia ( in collaborazione con l’Istituto per la Ricerca e la cura del Cancro di Candiolo), hanno portato all’avvio dello Studio Clinico di Fase 1 sull’utilizzo di immunoterapia adottiva con cellule Cytokine Induced Killer (CIK) per pazienti affetti da neoplasie aggressive come l’osteosarcoma o il sarcoma di Ewing.

Lo studio C.A.S.T (CIK Cells Advanced Sarcoma Trial), cofinanziato da Adisco e Fondazione Veronesi, ha dimostrato iniziali risultati di efficacia delle terapie basate sulle cellule CIK, caratterizzate da un’intensa attività antitumorale: queste rappresentano una promettente strategia di immunoterapia adottiva in ambito oncologico.

Altri studi importanti condotti all’interno del Centro Trapianti dell’Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino grazie al supporto di Adisco Piemonte hanno introdotto importanti innovazioni terapeutiche relative all’utilizzo delle cellule staminali.

 

Queste ricerche hanno mostrato la sicurezza e fattibilità in ambito pediatrico di tecniche innovative come il trapianto intraosseo di sangue di cordone ombelicale. Una possibilità per superare alcuni limiti del trapianto di cellule staminali emopoietiche da sangue cordonale.

Un’altra importante innovazione terapeutica consiste nell’uso delle CSM (Cellule Staminali Mesenchimali): dal sangue cordonale è possibile isolare queste cellule staminali adulte, dotate di caratteristiche peculiari come come la capacità di autorinnovamento, l’abilità di differenziare in diversi citotipi, e di ricostruire in toto tessuti di origine diversa.

Viste le loro caratteristiche e la loro presenza nell’organismo, negli ultimi anni sono state identificate come candidate ideali per lo studio sperimentale nel campo della medicina rigenerativa o di malattie croniche immunitarie e degenerative. Le CSM possono essere classificate come Prodotti Medicinali di Terapia Avanzata (ATMP) e utilizzate per nuovi approcci terapeutici per tumori particolarmente aggressivi come l’osteosarcoma, che rappresenta il 60% dei tumori maligni dell’apparato scheletrico nelle prime due decadi di vita.

La formazione e l’acquisto di grandi strumentazioni

Adisco Sezione Regionale Piemonte ha erogato sin dalla sua nascita (1997) oltre 150 borse di studio e contratti per ricercatori (medici, biologi, tecnici di laboratorio e ostetriche), contribuendo in maniera importante alla ricerca medica e alle innovazioni terapeutiche per la cura di malattie rare e gravi.

Negli anni ha supportato numerose attività di formazione relative alla raccolta di sangue cordonale: corsi di formazione per ostetriche e operatori dei centri nascita afferenti (2010, 2011, 2019), eventi e convegni a livello regionale e nazionale (2007, 2012, 2015, 2018), stage formativi per giovani ricercatori (Baylor College di Houston, USA).

Adisco Piemonte ha erogato i fondi per  l’acquisizione di oltre 20 apparecchiature scientifiche all’avanguardia come:

  1. incubatori a CO2 per la coltivazione delle cellule
  2. frigocongelatori per il mantenimento di farmaci e reagenti
  3. contenitori criogenici per la conservazione delle cellule 
  4. computer e software di analisi